Dipartimento di Scienze dell’Educazione

Home

Progetti

Dipartimento di Scienze dell’Educazione «Giovanni Maria Bertin»
Infanzia e malattie emorragiche congenite. Il punto di vista degli insegnanti attraverso i dati di una ricerca
Educazione speciale e inclusione (17)
Salute (9)
Scuola (15)

Infanzia e malattie emorragiche congenite. Il punto di vista degli insegnanti attraverso i dati di una ricerca

Anno di inizio : 2008

Responsabile : Alessandra Gigli

Partecipanti : 1

Enti : 1

Descrizione

Per monitorare questi aspetti legati alla vita scolastica, nel 2008 è stata realizzata un’indagine sul campo che ha coinvolto insegnanti di scuole dell’infanzia, scuole primarie, scuole secondarie di primo grado della Provincia di Bologna che hanno in classe un/a bambino/a affetti da Mec. Le rilevazioni effettuate tramite interviste semi strutturate hanno avuto i seguenti obiettivi: verificare l’esistenza di rappresentazioni “distorte” delle patologie ed eventuali pregiudizi esistenti; analizzare il processo informativo attraverso cui i docenti conoscono la situazione del bambino e vengono informati sulle Mec; rilevare i nodi problematici e punti di forza, che qualificano negativamente o positivamente le relazione scuola-famiglia; monitorare l’esistenza di pregiudizi in merito alle capacità cognitive dei bambini; verificare se, secondo i docenti, la malattia influisce sulla qualità della relazione educativa, indagando, in particolare, sugli aspetti comunicativi; rilevare eventuali problematiche di integrazione nel gruppo dei pari; verificare se l’adozione di strategie per permettere una migliore integrazione o lo svolgimento delle attività didattiche, ludiche e sportive; rilevare i bisogni formativi e informativi dei docenti.

Tipo di attività

Ricerca empirica

Tipo progetto

Ricerca istituzionale

Contatti

E-mail responsabile
E-mail responsabile
[a.gigli@unibo.it]
Rivista RPDRivista RPD
[http://rpd.cib.unibo.it/article/view/1568/936]

Gioco e studioGioco e studio
[http://www.giocoestudio.it/documentazione/giocoestudio/default.htm]

Scopri come usare
Strumenti