Dipartimento di Scienze dell’Educazione

Home

Progetti

Alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive

Anno di inizio : 2009

Responsabile : Roberta Caldin

Centri di Ricerca : 1

Descrizione

Tipo di Progetto (linea di finanziamento): Progetto commissionato dal Comune di Bologna, in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione e con il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna.

È stato costituito un Tavolo di Lavoro Interistituzionale con il compito di indirizzare il progetto stesso e di accompagnarlo in tutte le sue fasi. Inoltre, vi è stato l’apporto scientifico di una équipe scientifica formata da docenti di diverse discipline afferenti alla Facoltà e/o al Dipartimento di Scienze dell’Educazione.

Obiettivi: riflessione sui primi esiti di alcune aree di ricerca (0-14 anni): la relazione tra percorso migratorio, della famiglia e del bambino, e la situazione di disabilità; la situazione dei genitori e del bambino riguardo al soggiorno nel nostro paese; le rappresentazioni dei professionisti dei servizi socio-educativi e degli insegnanti impegnati in quest’ambito; le rappresentazioni della condizione di minore disabile, figlio di migranti da parte di un campione di alunni della scuola secondaria di primo grado; attraverso: un questionario online agli insegnanti; le interviste alle famiglie; il coinvolgimento di un campione di alunni della scuola secondaria di primo grado; interviste a testimoni privilegiati..
Risultati/conclusioni: presentazione delle fasi conclusive della ricerca  e sintetica presentazione delle tracce delle Linee guida ipotizzate dal gruppo di ricerca rivolte a incrementare la qualità dei percorsi di integrazione dei minori con disabilità, figli di migranti.

La consistenza del fenomeno migratorio e l’impatto con i sistemi educativi e sanitari dei paesi di accoglienza suscita nuove problematiche organizzative, sociali e culturali; i servizi educativi e scolastici hanno un ruolo chiave per facilitare il processo di integrazione offrendo risposte adeguate alle trasformazioni sociali, ma anche preparando i giovani all’interscambio interculturale, al dialogo internazionale, alla convivenza mondiale.
   In alcuni casi, tuttavia, la presenza di bambini figli di migranti negli scuole italiane viene osservata quasi esclusivamente con un'ottica di inquietudine ed interpretata come elemento destabilizzante che solleva nuove ed ulteriori problematicità: questa prospettiva rischia di rinforzare spinte socialmente regressive come il rafforzamento di false e/o deviate rappresentazioni sociali, di enfatiche stereotipizzazioni, di atteggiamenti pregiudiziali e di esclusione.
    La prospettiva che individua e definisce l’alunno figlio di migranti come aprioristicamente problematico, inoltre, rischia di oscurare le potenzialità insite nei processi di integrazione delle differenze (ampiamente rilevate dalla letteratura scientifica), che possono contribuire, positivamente, all'avvio e al consolidamento di spinte evolutive.
    Quando il minore, figlio di migranti, ha anche una disabilità, il percorso di integrazione diviene ancor più complesso: per questo si ritiene che il lavoro, in ambito educativo, degli operatori dei servizi e degli insegnanti debba essere sostenuto e facilitato dal mondo della ricerca e della riflessione scientifica.
    All’interno di questa cornice, il Settore Istruzione e Politiche delle Differenze del Comune di Bologna  - con la Facoltà di Scienze della Formazione - si fa portavoce dell’esigenza di comprendere a fondo il fenomeno attraverso un progetto di ricerca, anche perché si trova ad esservi coinvolto sia in veste di testimone privilegiato dei nuovi bisogni ed interrogativi a cui le scuole devono rispondere, sia come gestore di servizi educativi, sia nel ruolo di promotore di occasioni riflessive finalizzate al confronto tra istituzioni educative riguardo alle strategie più adeguate per affrontare i problemi emergenti.

Tipo di attività

Ricerca teorica, Ricerca-azione

Tipo progetto

Ricerca istituzionale

Contatti

E-mail responsabile
E-mail responsabile
[roberta.caldin@unibo.it]
Sito attività formativa
Sito attività formativa
[http://diplin.scedu.unibo.it/questionario/introduzione/documenti/prog_disabilita.pdf]
Rivista RPDRivista RPD
[http://rpd.cib.unibo.it/article/view/1740/1122]

Lineamenti di un Progetto di studio e ricerca su: alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusiveLineamenti di un Progetto di studio e ricerca su: alunni con disabilità, figli di migranti. Approcci culturali, questioni educative, prospettive inclusive
[http://diplin.scedu.unibo.it/questionario/introduzione/]

Scopri come usare
Strumenti