Dipartimento di Scienze dell’Educazione

Home

Progetti

Relazioni asimmetriche fra gruppi e discriminazione sociale

Anno di inizio : 2001

Responsabile : Silvia Moscatelli

Descrizione

Il progetto di ricerca si pone l’obiettivo di esaminare le condizioni alla base della discriminazione intergruppi. In particolare, esso intende analizzare il ruolo di alcuni fattori socio-strutturali che caratterizzano i gruppi e creano relazioni intergruppi di tipo simmetrico vs. asimmetrico nel generare e amplificare la discriminazione sociale. Inoltre, questo progetto intende mettere in luce il ruolo del linguaggio come mezzo di discriminazione fra gruppi. Infine, un ulteriore scopo del progetto è quello di chiarire i processi attraverso cui i fattori socio-strutturali considerati influenzano la discriminazione. Gli studi condotti riguardano dunque gli effetti di differenze di status, di dimensione e di potere tra gruppi sulla discriminazione intergruppi. Inoltre, un ulteriore studio esamina le conseguenze della deprivazione relativa, intesa come discrepanza fra le aspettative relative a ciò che il proprio gruppo meriterebbe e ciò che effettivamente riceve in confronto ad altri gruppi. In tutti gli studi condotti, la discriminazione viene rilevata attraverso una misura esplicita (la distribuzione di stimoli negativi fra gruppi). Inoltre, seguendo le proposte del modello delle categorie linguistiche e del linguistic intergroup bias, negli studi condotti la discriminazione è misurata anche attraverso le variazioni dell’astrazione linguistica utilizzata per riferirsi al proprio gruppo e ad altri gruppi. Infine, viene preso in considerazione il ruolo di due possibili mediatori, quali l’interdipendenza percepita e l’identificazione sociale.

Tipo di attività

Ricerca sperimentale

Tipo progetto

Ricerca individuale

Contatti

E-mail responsabile
E-mail responsabile
[silvia.moscatelli@unibo.it]

Scopri come usare
Strumenti