Dipartimento di Scienze dell’Educazione

Home

Persone - Curriculum

Tiziana Pironi

Professoressa ordinaria
Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"
Bologna, Italia

Progetti: 7

Settore Scientifico Disciplinare: M-PED/02 Storia della pedagogia

50Dipendente

Professoressa ordinaria di Storia della Pedagogia, Dipartimento di Scienze Dell'Educazione, Università of Bologna;

- 1982, Laurea in Pedagogia, presso la Facoltà di Magistero dell’Università degli Studi di Bologna con 110 e lode.

- 1989, Dottorato di ricerca, con una tesi dal titolo La pedagogia del "nuovo" di Aldo Capitini, tra religione ed etica laica, (poi pubblicata come monografia, 1991).

- 1992-94, Assegnista di borsa di studio biennale, presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione (Univ. Bologna) per una ricerca su L'insegnamento universitario della Pedagogia, presso l'Università di Bologna, dall'Unità d'Italia alla seconda guerra mondiale (poi pubblicata come monografia, 1994).

-1998, Ricercatrice dal 1 gennaio 1998, settore disciplinare M-Ped/02, presso il Dipartimento di Scienze Dell'Educazione.

- 2005, Professore associato, settore disciplinare M-Ped/02, Università degli studi di Bologna;

- 2011 a oggi, Professore Ordinario, settore disciplinare M-Ped/02.

 

Incarichi istituzionali

- 2016 a oggi, Coordinatrice dal 2016 della Scuola di dottorato in Scienze pedagogiche, presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Univ di Bologna.

- 2012-17, Coordinatrice del Corso di Laurea in Educatore nei servizi per l'infanzia, Scuola di Psicologia e scienze della formazione, Università di Bologna

- 2006 a oggi, Membro del Collegio dei docenti della Scuola di dottorato in Scienze pedagogiche, nonché tutor e docente presso la medesima Scuola di dottorato.

-2010-15, Supervisore e responsabile della Commissione di tirocinio delle Lauree Magistrali della facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna.

- 2011, Membro della Commissione di Studio per il Regolamento dello Statuto del Dipartimento di Scienze dell’Educazione e della Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna;

- 2011-12, Membro della Commissione nazionale per la valutazione delle riviste pedagogiche;

- 2013, Presidente di Commissione dell’esame finale dei TFA (tirocinio Formativo Attivo);

- 2012/13-2016/17, Membro del Comitato di valutazione Anvur – VQR;

- 2013 a oggi, Revisore ufficiale per la valutazione dei progetti di ricerca per il MIUR;

- dal 2007 a oggi, in diverse occasioni, Docente presso le scuole di Dottorato, nonché membro delle commissioni giudicatrici per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca presso diverse università italiane, tra cui le Università di Firenze, Reggio Emilia, Ferrara;

- 2016-17, Responsabile scientifica del Master universitario "La pedagogia Montessori", rivolto agli educatori di nido, agli insegnanti di scuola d'infanzia e di scuola primaria, convenzione Università di Bologna, Comune di Bologna, Opera Nazionale Montessori;

- 2013, Membro della Commissione per la redazione del Manifesto pedagogico per l’infanzia della città di Bologna, istituita dal Dipartimento di Scienze dell’Educazione insieme al Comune di Bologna;

- 2017 a oggi, Membro della Commissione nazionale per il conferimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore universitario di prima e seconda fascia nel settore concorsuale 11/D1 – Pedagogia e Storia della pedagogia;

- dal 2007 a oggi, Presidente e Membro delle Commissioni giudicatrici per valutazione comparative in concorsi a posti di ricercatore, professore associato e ordinario in diverse sedi universitarie (Roma Tre, Bologna, Torino, Pavia, Macerata, Milano Bicocca, ecc.).

 

Cariche accademiche

- 2016-2018, Presidente del Centro italiano per la ricerca storico-educativa (CIRSE). Il CIRSE è la Società scientifica nazionale, fondata nel 1980, degli studiosi afferenti al settore scientifico disciplinare M-Ped/02;

-Presidente della Giuria del Premio Internazionale CIRSE (edizione 2016).

 

Responsabilità scientifica per progetti di ricerca nazionali, ammessi al finanziamento sulla base di fondi competitivi che prevedano la revisione tra pari

- 2019-2022, Principal Investigator del progetto PRIN 2019/2022 "Maria Montessori: from the past to the present. Reception and implementation of her educational method in Italy on the 150th anniversary of her birth";

2005-07 -Responsabile del gruppo di ricerca dell’unità di Bologna del Prin-Cofin su Editori e libri per la scuola in Emilia Romagna nel XX secolo;

 

Responsabilità scientifica di gruppi di ricerca, ammessi al finanziamento, presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione (Università di Bologna

-2003-2005, Responsabile scientifico del progetto di ricerca Pedagogia e scuola nell’età giolittiana. Momenti, figure, problemi (ex quota 60% Ricerca di Dipartimento di Scienze dell’Educazione (Univ. Di Bologna);

- 2005-2007, Responsabile scientifico del progetto di ricerca Maestre, insegnanti, pedagogiste nell’Italia umbertina e giolittiana (ex quota 60% Ricerca di Dipartimento di Scienze dell’Educazione (Univ. Di Bologna);

 

Partecipazione scientifica a gruppi di ricerca, vincitori di progetti ammessi al finanziamento sulla base di fondi competitivi dell’Ateneo di Bologna che prevedano la revisione tra pari

- 2018-20, Membro del progetto biennale di ricerca “Alma Idea Grant” - University of Bologna (Period 2018-2020). Il progetto è intitolato "From Orbis Pictus to next-generation non-fictionpicture books for children. Teaching the world through wonder and beauty".

 

Partecipazione scientifica a gruppi di ricerca nazionali, vincitori di progetti ammessi al finanziamento MIUR

2017, Consulente di un progetto per la scuola di Casoria, vincitore del secondo premio al concorso di idee bandito dal MIUR “scuole innovative”; http://www.istruzione.it/allegti/2017/vinciptori.zip

 

Responsabilità di gruppi di ricerca internazionali

- dal 2010 a oggi, Referente per l’Italia e membro del comitato scientifico del un progetto di ricerca internazionale “Ellen Key in Europe”: progetto che coinvolge studiosi appartenenti a cinque università europee (Estonia, Finlandia, Germania, Italia, Svezia), afferenti a diverse aree disciplinari (storia della pedagogia, architettura, storia della letteratura, storia delle donne, storia della filosofia, pedagogia, didattica, sociologia dell’educazione):www.rj.se/Forskningsnyheter/Forskaren/2014/Forskarnatverk-kring-Ellen-Key/ .

 

Direzione e Organizzazione di convegni internazionali:
-2011, Convegno internazionale “La pedagogia di Maria Montessori: una risorsa per la scuola del futuro”( Università di Bologna);

- 2012, Seminario internazionale di studi “La pedagogia di Maria Montessori in Italia e Russia: esperienze a confronto” (Università di Bologna)

 

Partecipazione a comitati scientifici e a Conferenze su invito in ambito internazionale

  • 2010 a oggi, ogni anno, relazioni a seminari e convegni, afferenti al progetto di ricerca internazionale “Ellen Key in Europe”, rispettivamente nelle università di Bologna, Goteborg, Stoccolma, Francoforte, Turku, Heidelberg, www.rj.se/Forskningsnyheter/Forskaren/2014/Forskarnatverk-kring-Ellen-Key/ ;
  • 2013, Relazione introduttiva su invito e coordinamento dei lavori della sessione "Holiday Spaces for Children and the transmission of Cultural Models. The Case of the Colonie in Italy" (Sixth Biennial Conference of the Society for the History of Children and Youth June 25-27 2013, university of Nottingham, Great Britain);
  • 2015, Relazione su invito "Maria Montessori e la formazione degli insegnanti per una nuova scuola" al 10th International Symposium on Montessori Education (ISME)e 4th Forum the Chinese Children's Education (QFCCE), tenutosi dal 1 al 3 agosto, 2015 a Qingdao, China;
  • 2015, Editor of the Special Issue of the Journal of Theories and Research in Education, title “Ellen Key and the Birth of a new Children’s Culture, 2015, with Catharina Hallstrom (Centre for Children’s Culture Research, University of Stockholm, Hedda Jansson (Direktor “Ellen Key” Research Institute, Odeshog, Sweden;
  • 2015, Relazione su invito al Congresso Aifref, 2015, tenutosi a Bilbaio 11-12 giugno, 2015, su “Cities for education: child development thr0ugh Family-school- Community Co-education;
  • 2016, Relazione su invito Il Congresso nazionale delle donne italiane del 1908 a Roma: una vetrina sulla progettualità femminile, al Convegno “From Mothers to Citizens: Italian Women from Unification to the Republic Department of Italian, Raised Faculty Building. Cambridge, 29-30 settembre 2016;
  • 2016, Conferenza Maria Montessori: una pioniera dell'educazione planetaria, su invito al IX Congreso Internacional AUDEM Universidad de Murcia Facultad de Letras, Murcia, 20-21 ottobre 2016, ora in Atti di Convegno in: Mujeres de letras pioneras: en el arte, el ensayismo y la educación., 2016, pp. 876 – 881;
  • 2017, Conferenza The Montessori Method of Education, su invito del Consolato italiano e tenutasi presso l'Istituto di Cultura Italiano a Melbourne (Australia), 23 marzo 2017;
  • 2017, Membro del Comitato scientifico del XIX coloquio de historia de la educación «Imágenes, discursos y textos en historia de la educación», organizzato dalla Sociedad Española de Historia de la Educación (SEDHE) a El Escorial (Madrid) settembre 2017.
  • 2018 Membro del Consiglio Scientifico della rivista “Aula” dell’Università degli Studi di Salamanca;
  • 2018, Comitato Scientifico ISCHE, 40, Berlin (http://conferences.ische.org/ocs-2.3.6/index.php/2018/2018/about/editorialPolicies#custom-4 )
  • 2019, Comitato Scientifico Congreso Internacional Iberoamericano "Influences belgas en la education espanola e Iberoamericana. Conferenza su invito intitolata: "La ricezione di Ovidio Decroly nella pedagogia italiana del secondo dopoguerra (19 ottobre 2019).

 

Premi e riconoscimenti per l’attività scientifica

Premio Italiano di Pedagogia (28 marzo 2013). Il Premio indetto dalla Società Italiana di Pedagogia.Volume premiato: T. Pironi (2010), Femminismo ed educazione in età giolittiana. Conflitti e sfide della modernità, edizioni ETS, Pisa.

 

Direzione di Riviste e collane editoriali

- 2008 a oggi, Responsabile scientifica della sezione "Editors, stories and narrative in education" nella rivista "Journal of Theories and Research in Education";

2016 a oggi, Condirezione della collana editoriale «Storia/storie dell’educazione: luoghi, pratiche, figure», presso la casa editrice Edizioni Junior-Spaggiari;

-2016 a oggi, Condirezione nella rivista "Pedagogia oggi", organo della SIPED;

- 2016 a oggi, Condirezione della "Rivista di Storia dell'Educazione".

 

Membro di Collegi e comitati scientifici di ricerca ed editoriali

-Membro del Collegio scientifico del Centro "Gina Fasoli" per la storia delle città presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna;

-Membro del Collegio scientifico del Centro di Ricerca Museo Officina dell'Educazione (MODE) presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna.

-Membro e tra le fondatrici del Centro di Studi di Genere ed Educazione, presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna;

- Membro del comitato scientifico di numerose collane editoriali, riviste e centri di ricerca, tra cui: "Storia dell'educazione in Europa" (Junior Spaggiari); "Emblemi. Teoria e storia dell'educazione”; “Donne nel Novecento” (Aracne); "Genere, differenza, educazione" (Guerini Scientifica); "Pedagogia sociale, Storia dell'educazione e Letteratura per l'Infanzia" (Franco Angeli); "Storia dell'educazione" (Pensa Multimedia); "Storia delle istituzioni educative e della letteratura per l'infanzia" (Franco Angeli); "Studi sulla Formazione"; Centro di Ricerca Educativa sulla Professionalità dell'Insegnante (CRESPI), il Centro di Ricerca in Letteratura per l'Infanzia, Centro Centro Studi "Augusto Scocchera"; membro del comitato scientifico del Premio Nitti.

 

Aree di ricerca

Storia della pedagogia; Storia dell’educazione; Storia dell’educazione di genere; Storia delle istituzioni educative.

Temi di ricerca

Fra le diverse direzioni di studi affrontate: positivismo pedagogico italiano ed europeo, scuola e pedagogia in età giolittiana e nel secondo dopoguerra; rapporto tra pedagogia e architettura nella storia educativa del Novecento; storia dell’editoria scolastica; storia delle istituzioni scolastiche ed educative per l’infanzia; storia dell'educazione di genere (emancipazionismo, scolarizzazione femminile, coeducazione dei sessi, ecc.).

Insegnamenti presso la Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione presso l’Università di Bologna

Storia delle teorie dell'infanzia, presso il Corso di laurea in Educatore nei servizi per l'infanzia (48 ore); Storia della pedagogia, presso il Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria (48 ore); Storia dei servizi e dei luoghi educativi, presso la Laurea Magistrale in Pedagogia (24 ore).

I miei contatti

Dove sono

Scopri come usare
Strumenti