Dipartimento di Scienze dell’Educazione

Home

Persone - Curriculum

Silvia Leonelli

Ricercatrice confermata
Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"
Bologna, Italia

Progetti: 5

Settore Scientifico Disciplinare: M-PED/01 Pedagogia generale e sociale

26Dipendente

 FORMAZIONE E TITOLI PROFESSIONALI

Ricercatrice in Pedagogia generale e sociale (M-PED/01) dal Novembre 2003.

Dottorato di Ricerca in Pedagogia, titolo conseguito presso l'Università degli Studi di Bologna il 15.04.2002, Facoltà  di Scienze della Formazione, ciclo XIV.

Laurea in Pedagogia conseguita presso l'Università  degli Studi di Bologna il 18.03.98, Facoltà  di Scienze della Formazione, con votazione 110 e lode.

 

RELATRICE A CONVEGNI E SEMINARI

2018 Interviene al Convegno I linguaggi della parità e delle opportunità, organizzato dal Comune di Rimini, con una relazione dal titolo: Il linguaggio di genere nei contesti educativi: a che punto siamo? (Rimini, 16 Novembre)

2018 Presiede il Convegno Di che stereotipo sei? Come i linguaggi costruiscono le nostre convinzioni organizzato dal Comune di Argenta (FE) e dall’Istituto Istruzione Superiore R. Levi Montalcini (Argenta, 7 Settembre)

2018 Interviene al ciclo di seminari Libri al centro: leggere il genere, l’individuo e la società, organizzato dal Dipartimento di Sociologia e studi sociali dell’Università degli Studi di Trento, con una relazione dal titolo: Gabbie di genere (Trento, 19 Aprile)

2018 Interviene all’incontro Libere pensatrici. Donne e ragazze nella scienza promosso dal Comune di Santarcangelo di Romagna (RN) con una relazione dal titolo: Ragazze e scienza, ragazzi e professioni di cura: due aspetti dello stesso problema (Santarcangelo, 10 Marzo)

2018 Interviene a Feminism-Fiera dell'editoria delle donne, organizzata dalla Casa internazionale delle donne, con una relazione dal titolo: Gabbie di genere. Retaggi sessisti e scelte formative (Roma, 9 Marzo)

2017 Presiede il seminario di studi Mille domande sulla violenza contro le donne... e qualche risposta dall’educazione, dalla politica e dai servizi del territorio riminese, organizzato dal CSGE del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Unibo (Rimini, 22 Novembre)

2017 Interviene al Convegno Nazionale SIPED-Società italiana di Pedagogia Le emergenze educative della società contemporanea. Progetti e proposte per il cambiamento, con una relazione dal titolo: Un’emergenza sempre attuale: le gabbie di genere e la segregazione formativa, con Irene Biemmi (Firenze, 27 Ottobre)

2017 Partecipa alla Notte Europea dei Ricercatori 2017 - Alla ricerca di un nuovo futuro, organizzando un evento dal titolo: Lavori maschili e lavori femminili? Scegliere il futuro, senza stereotipi (Rimini, 29 Settembre)

2017 Interviene al seminario I giovani interrogano gli esperti. La violenza sulle donne inizia dal linguaggio, organizzato dall’Associazione Free Exit, Alma Mater Unibo Campus di Rimini, con una relazione dal titolo: La violenza contro le donne, tra stereotipi e realtà (Rimini, 5 Aprile)

2017 Interviene al seminario Che genere di lavoro fai?, organizzato da Associazione Mart, Comune di Villa Lagarina, Centro famiglia 180°, Associazione Genitori in Gioco, con una relazione dal titolo Gabbie di genere e scelte formative (Rovereto, 25 Marzo)

2017 Interviene all’incontro Gabbie di genere. Retaggi sessisti e scelte formative organizzato da Biblioteca comunale S. Giorgio, con una relazione dal titolo: Pedagogia di genere e orientamento formativo (Pistoia, 24 Marzo)

2016 Interviene all’incontro con Monica Cirinnà Unioni civili e nuove famiglie nella scuola e nella società. Quali diritti e quali doveri?, organizzato da Arcigay-Rimini, con una relazione dal titolo: Educare al genere, contro pregiudizi e stereotipi (Rimini, 11 Novembre)

2016 Interviene al Convegno Prevenzione ed educazione al genere come forma di contrasto alla violenza, organizzato dalla Città Metropolitana di Bologna, con un intervento dal titolo: Educazione di genere contro la violenza, approfondimenti e raccomandazioni (Bologna, 14 Novembre)

2016 Interviene al Convegno "Io sono tu sei. Libri e lettura nella formazione dell'identità", organizzato dal Comune di Bassano del Grappa, con un intervento dal titolo: Lettrici e lettori che crescono, scelte di lettura. Modelli di genere e ruoli identitari (Bassano, 11 Marzo)

2016 In occasione della Rassegna sull’8 Marzo tiene un intervento presso la Biblioteca Comunale di Granarolo Emilia (BO), dal titolo: Stereotipi di genere nei libri per l'infanzia (Granarolo, 3 Marzo)

2015 In occasione della Giornata internazionale sulla violenza contro le donne tiene un intervento presso l’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dal titolo: Le coppie di adolescenti: la violenza che non ci aspettiamo(Bologna, 27 Novembre)

2015 Interviene alla Conferenza Cosa faremo da grandi, organizzata da Unicef e Casa Editrice Settenove nell’ambito della Fiera del libro per bambini - Bologna Children's book fair (Bologna, 2 Aprile)

2015 Interviene al convegno Bambini e bambine. Educazione, prospettive, pari opportunità organizzato dal Comune di Trento, con una relazione dal titolo: La costruzione dell'identità di genere nelle bambine e nei bambini: riflessioni educative (Trento, 6 Marzo)

2014 Interviene al convegno Quale scuola superiore dopo la terza media? A 14 anni una scelta di vita importante, organizzato dal Comune di Darfo-Boario Terme con una relazione dal titolo: Terza media: ragazze e ragazzi di fronte a una scelta determinante per il futuro. Consapevolezza, autonomia, libertà dai condizionamenti di genere(Boario, 19 Settembre)

2014 Interviene al convegno I desideri e le scelte. Le scelte scolastiche e professionali tra desideri, stereotipi di genere e condizionamenti sociali, organizzato dal Comune di Darfo-Boario Terme, con una relazione dal titolo: Analisi educative sull'auto-segregazione formativa in adolescenza (Boario, 31 Maggio)

2014 Interviene all'incontro Il genere in gioco. Buone pratiche nell'educazione di bambine e bambini nella fascia 0-3 anni, promosso dal Nido Vestri-Comune di Bologna e dal CSGE-Centro Studi sul Genere e l'Educazione, con una relazione dal titolo: Giochi e giocattoli per la prima infanzia: questioni di genere (Bologna, 14 Maggio)

2014 Interviene al ciclo di incontri Women. Voci di donne nella storia, nell'arte e nella letteratura promosso dal Comune di Maranello con una relazione dal titolo: Ancora Simone de Beauvoir? L'educazione di genere tra autobiografie e narrazioni (Maranello, 12 Aprile)

2014 Partecipa all'incontro Dibattito sul femminicidio organizzato dall'"Associazione Perledonne" del Comune di Cesena con un intervento dal titolo: La rappresentazione della violenza di genere nei media (Cesena, 6 Aprile)

2014 Interviene al Seminario di Studi Bambine e Donne tra condizionamenti e nuove violenze organizzato dal Dottorato di Scienze della Formazione, Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università di Firenze, con una relazione dal titolo: Nuove trappole, vecchi problemi. La violenza nelle relazioni sentimentali degli adolescenti (Firenze, 8 Marzo)

2014 Interviene al Seminario di Studi Contro la violenza sulle donne: combattiamo il silenzio, organizzato da Lions Club, con una relazione dal titolo L'importanza dell'articolo 14. Educare contro la violenza di genere (Forlì, 22 Febbraio)

2013 Interviene alla tavola rotonda Non da sola. come si previene e contrasta la violenza contro le donne nel nostro territorio, organizzato da Amnesty International, con un intervento dal titolo: Contro la violenza di genere: come rispondono i contesti educativi? (S. Giovanni in Persiceto, 30 Novembre)

2013 In occasione della Giornata internazionale sulla violenza contro le donne tiene un intervento presso l’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dal titolo: Sguardi sulla violenza di genere: stereotipi culturali e ruolo dell’educazione (Bologna, 25 Novembre)

2013 Interviene al secondo incontro-performance Contro la violenza sulle donne: Malo Eres, spettacolo teatrale di Carlos Branca, organizzato dal SOS Donna (Bologna, 23 Novembre)

2013 Interviene al Convegno Media, stereotipi e cittadinanza attiva, organizzato dal CSGE del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Unibo, e dal Comune di Rimini, con una relazione dal titolo: La violenza contro le donne: rappresentazione mediatica e ruolo dell'educazione (Rimini, 22 Novembre)

2013 Interviene all'incontro-performance Contro la violenza sulle donne: Malo Eres, spettacolo teatrale di Carlos Branca, organizzato dal Centro studi G. Donati (Bologna, 23 Maggio)

2013 Interviene al ciclo di Seminari Sessualità , genere, identità. Prospettive di ricerca, organizzato dall'Università degli Studi di Napoli Federico II, Centro di Ateneo SinAPSi, con una relazione dal titolo: L'educazione di genere a scuola, fra problemi e potenzialità (Napoli, 9 Maggio)

2013 Interviene al Seminario di Teoria del diritto e Filosofia pratica: A lezione dai classici, oggi, promosso dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Modena e Reggio Emilia, in un incontro dal titolo: Uguaglianza, sesso e genere: rileggendo Simone de Beauvoir (Modena, 3 Maggio)

2013 Interviene al Seminario di Studi La violenza contro le donne e i minori. Combattiamo il silenzio, organizzato da Lions Club, con una relazione dal titolo Il ruolo della scuola nella prevenzione della violenza contro le donne e i minori (Forlì, 23 Marzo)

2013 Interviene al Convegno Genere, corpi e televisione, organizzato da CSGE-Università di Bologna e CSG-Università di Trento, con una relazione dal titolo Adolescenti, genere e consumi televisivi: uno sguardo di insieme sulla ricerca "Corpi, genere e televisione" (Trento, 22 Marzo)

2012 Presiede il Seminario Famiglie, scuole e servizi educativi 0/6 in Emilia-Romagna. Una ricerca tra prospettive pedagogiche e analisi socioculturale, organizzato dal CSGE del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Unibo, e dalla Regione Emilia-Romagna (Bologna, 19 Ottobre)

2012 Interviene al Convegno Educazione di genere. Riflessioni sui modelli educativi, promosso dalla Provincia di Pesaro, con una relazione dal titolo: Le risposte educative contro la violenza sulle donne (Pesaro, 14 Settembre)

2012 Interviene all'incontro I bambini non devono giocare con le bambole? Stereotipi di genere e scelte di vita, iniziativa tenuta nell'ambito della Rassegna "I ricercatori parlano alla città" dell'Università di Bologna (Cesena, 7 Maggio)

2012 Interviene al Seminario di Studi Educare al genere promosso dal Dottorato in Studi di genere dell'Università degli Studi di Napoli Federico II con un intervento dal titolo: Pedagogia di genere ed Educazione di genere: intrecci, ritardi e sfide contemporanee (Napoli, 24 Aprile)

2012 Interviene al Seminario di Studi Adolescenti in crescita fra agio e disagio: processi di resilienza, prospettive culturali e di genere presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna. Titolo della relazione: Il diritto a un mondo al congiuntivo. Questioni di genere (Rimini, 10 Febbraio)

2011 Interviene al ciclo seminariale di incontri Percorsi di genere. Norme, corpo e identità nel pensiero femminista, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Ferrara, con una relazione dal titolo: Simone de Beauvoir (Ferrara, 1 Dicembre)

2011 Interviene al Convegno internazionale Donne docenti. L'eredità di Laura Bassi, partecipando alla tavola rotonda "La femminilizzazione dell'insegnamento. Problema o risorsa?" con un intervento dal titolo: Donne docenti: genere, pedagogie e modelli educativi (Bologna, 28-29 Ottobre)

2011 Interviene al seminario Io come tu. Uguaglianze e disuguaglianze nell'infanzia e nell'adolescenza, promosso dall'Unicef, con una relazione dal titolo: Bambine e ragazze a scuola in Italia: alcune ricerche sulla discriminazione primaria, che non passa (Rimini, 5 Maggio)

2011 Interviene al Seminario Voci dal verbo violare. Sfide educative contro la violenza sulle donne,organizzato dal CSGE del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Unibo, e dal Comune di Rimini, con una relazione dal tirolo: Educazione per il cambiamento. Contro la violenza di genere (Rimini, 25 Novembre)

2010 Interviene al Seminario Le frontiere del corpo. Mutamenti e metamorfosi, organizzato dalla Scuola delle donne pedagogiste, con un contributo dal titolo: Il passaggio tra avere un corpo ed essere un corpo: una ricerca con ragazze e ragazzi della scuola superiore (Livorno, 23-25 Settembre)

2010 Interviene al III Seminario di studi di genere, Biografia e formazione. Il vissuto delle donne, organizzato dall'Istituto di Storia Contemporanea, con una relazione dal titolo Una vita in 150 volumi: Anais Nin (Ferrara, 30 Marzo)

2010 Interviene al V Congresso della Società italiana delle Storiche, Nuove frontiere per la storia di genere, nella sessione tematica "Corpo tra libertà e controllo pubblico nelle società contemporanee. Uno spazio di confronto per il pensiero femminista". Titolo della relazione: I corpi e la cura educativa. Esito da una ricerca (Napoli, 28-30 Gennaio)

2009 Interviene nell'ambito del Seminario di studi La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, organizzato dal CSGE del Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Unibo, con una relazione dal titolo: Donne e bambine vittime di violenza: dati e prospettive educative (Rimini, 25 Novembre)

2009 In occasione della Giornata dei diritti dell'infanzia interviene al Convegno I diritti delle bambine, organizzato dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Modena-Reggio Emilia, conducendo un workshop dal titolo: Educare gli adolescenti alle differenze di genere (Reggio Emilia, 20 Novembre)

2009 Interviene al Convegno L'educazione di genere: teorie e sperimentazioni didattiche nella scuola superiore con una relazione dal titolo: Dal liceo all'Università: la voce di studentesse e studenti (Bologna, 29 Settembre)

2008 Presiede il Seminario di studi La violenza contro le donne. Esperienze, competenze e sfide educative in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Titolo dell'intervento: Le competenze delle educatrici nei Servizi per le donne vittime di violenza (Rimini, 25 Novembre)

2008 E' relatrice al Convegno Quando tutte le donne del mondo. Una rilettura di Simone de Beauvoir organizzato dall'Università di Ferrara. Titolo dell'intervento: Opacità e trasparenza nella costruzione identitaria di Simone de Beauvoir (Ferrara, 20 Novembre)

2008 Interviene al Seminario di studi: Da ragazza perbene... a Simone de Beauvoir, in occasione del centenario della nascita della scrittrice, con una relazione dal titolo: Figure di adolescenza tra narrativa e autobiografia in Simone de Beauvoir (Bologna, 16 Ottobre)

2008 Interviene al Seminario Storie di donne. Il viaggio come formazione, organizzato dalla Scuola delle donne pedagogiste, con un contributo dal titolo: Souvenir, carabattole, fotografie: gli oggetti riportati dai viaggi come ancore identitarie nelle autobiografie delle donne (Livorno, 25-26 Settembre).

 

DOCENTE A DOTTORATI, CORSI DI FORMAZIONE e AGGIORNAMENTO

2018 Tiene una lezione di formazione rivolta agli/alle insegnanti, organizzata dal Centro Documentazione Donna di Modena, nell’ambito del Progetto europeo: Gender-Ed: Combatting gender stereotypes in education and carrer guidance. Titolo dell'intervento: La Pedagogia di genere e l'orientamento formativo a scuola (Modena, 21 Marzo)

2018 Partecipa a UNIJUNIOR Rimini, conducendo un laboratorio dal titolo “Piccole donne e piccoli uomini crescono: storie, immagini e rappresentazioni sul lavoro futuro", con Elena Malaguti, laboratorio rivolto a bambine e bambini di 8-11 anni e promosso dal CSGE (Rimini, 3 Marzo)

2018 Tiene una lezione nell’ambito del Corso di Perfezionamento Femminicidio, violenza, globalizzazione. Per nuove politiche formative e interculturali, Università di Firenze dal titolo: Che cosa pensiamo quando pensiamo alla violenza contro le donne. Una ricognizione tra rappresentazioni sociali, narrazioni dei media e stereotipi individuali (Firenze, 24 Febbraio)

2017 Tiene una lezione nell’ambito del Corso di formazione La violenza di genere: riconoscerla, contrastarla, trattarla, per operatori del settore, organizzato dal Comune di Cattolica e dai Comuni del Distretto di Riccione, dal titolo: Contrasto alla violenza sulle donne: il ruolo dell'educazione, tra rappresentazioni sociali e retaggi culturali (Cattolica, 5 Dicembre)

2017 Tiene una lezione nell’ambito del Corso di formazione L’educazione di genere organizzato dall'Ufficio di Formazione Continua del DFA SUPSI (Dipartimento Formazione e Apprendimento della Scuola Universitaria della Svizzera Italiana), dal titolo: La Pedagogia di genere (Locarno, 14 Novembre)

2015 Tiene una lezione nell’ambito del Dottorato di ricerca in Scienze pedagogiche, Università di Bologna, dal titolo: Pedagogia di genere ed Educazione di genere (Bologna, 16 Dicembre)

2015 Tiene una lezione nell’ambito del Dottorato di ricerca in Scienze pedagogiche, Università di Bologna, dal titolo: Le paure scatenate dalla presunta «teoria gender» in ambito educativo (Bologna, 1 Dicembre)

2015 Conduce un percorso di formazione per educatrici di Nido, organizzato dal Comune di Trento, dal titolo Ruolo educativo e modelli di genere: quali strategie educative? (Trento, 18 e 19 Marzo)

2015 Conduce, con Cinzia Albanesi, un ciclo di incontri per le famiglie dal titolo: Sentimenti, amore e amicizia in adolescenza, organizzato dall'Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Adolescenti oggi: amore e amicizia on line (Cotignola, 17 Marzo); L'invasione degli ultracorpi ai tempi di Instagram (Bagnacavallo, 14 Aprile); L'educazione sentimentale degli sdraiati. Educare gli adolescenti alle emozioni ai tempi dei Social Network (Voltana, 21 Aprile); Le relazioni pericolose in adolescenza (Massa Lombarda, 27 Aprile) 

2015 Tiene una lezione nell'ambito del Dottorato di ricerca in Scienze pedagogiche, Università  di Bologna, dal titolo: La Pedagogia di genere in Italia: teorie e modelli (Bologna, 19 Febbraio)

2014 Tiene una lezione nell'ambito del Corso di formazione L'educazione sentimentale organizzato dall'Associazione Centro per la Pace Loris Romagnoli dal titolo: Gli stereotipi di genere nei contesti formativi (Cesena, 26 Settembre)

2014 Tiene una lezione nell'ambito del Dottorato in Qualità  della Formazione: Saperi delle differenze e sviluppo della conoscenza, Università  di Firenze, dal titolo: Genere e presenze femminili in televisione (Firenze, 10 Maggio)

2014 Conduce, con Cinzia Albanesi, un ciclo di incontri per le famiglie dal titolo Aiuto, ho un adolescente in casa!, organizzato dall'Unione dei Comuni della Bassa Romagna: Mi dai l'amicizia?(Bagnacavallo, 11 Marzo); Sono come tu mi vuoi. O no? (Conselice, 18 Marzo); Cyber-chi?(Fusignano, 25 Marzo); Cyberproblemi (Bagnacavallo, 23 Aprile)

2014 Tiene una lezione nell'ambito del Dottorato di ricerca in Scienze pedagogiche, Università  di Bologna, dal titolo: Pedagogia di genere (Bologna, 4 Marzo)

2014 Tiene una lezione nell'ambito del Corso di formazione per operatrici d'accoglienza dei centri antiviolenza, organizzato dall'Associazione Rompi il Silenzio, dal titolo: Educazione contro la violenza di genere (Rimini, 23 Gennaio)

2013 Conduce il Laboratorio sulla scrittura di genere per il Dottorato di ricerca in Qualità  della Formazione: saperi delle differenze e sviluppo della conoscenza, Università  di Firenze (Firenze, 11 Giugno)

2013 Conduce un Laboratorio di aggiornamento per insegnanti di Scuola dell'infanzia, organizzato dal Comune di Siena, dal titolo Crescere bambine, crescere bambini nella relazione educativa: l'identità  di genere da 3 a 6 anni (Siena, Luglio)

2013 Conduce un Laboratorio di aggiornamento per educatrici di Nido, organizzato dal Comune di Siena, dal titolo Crescere bambine, crescere bambini nella relazione educativa: l'identità  di genere da 0 a 3 anni (Siena, Maggio e Settembre)

2012 Interviene, con E. Luppi, al Seminario di formazione sull'educazione al genere: la scuola che fa la differenza, organizzato dal Progetto Alice, con una relazione dal titolo: Sperimentare e valutare l'inserimento di un'ottica di genere a scuola (Bologna, 29 Novembre)

2012 Conduce una giornata seminariale di aggiornamento per docenti delle scuole Secondarie superiori dal titolo La ricerca educativa sul campo, 2000-2010. Due adolescenze diverse?, promossa dalla Provincia di Siena (Siena, 18 Ottobre);

2012 Tiene una lezione nell'ambito del Master Genere, pari opportunità, intercultura. Politiche socio-educative in contesti globali, Università  di Firenze (Firenze)

2012 Conduce un Laboratorio di aggiornamento per insegnanti di Scuola dell'infanzia, organizzato dalla FISM, dal titolo La relazione educativa con bambine e bambini dai 3 ai 6 anni (Rimini, Febbraio-Aprile)

2012 Tiene una lezione nell'ambito del Corso di formazione Educare alla parità, rivolto a docenti della scuola Secondaria superiore, promosso dal Centro studi interdisciplinari di genere (CSG), Università  di Trento, dal titolo Educare al genere (Trento, 16 Novembre)

2011 Tiene una lezione nell’ambito del Master dell’Università di Firenze Genere, pari opportunità, intercultura. Politiche socio-educative in contesti globali, dal titolo: Fare ricerca sull'Educazione di genere: ambiti, esperienze, strumenti, problematiche (Firenze, 9 aprile 2011)

2010 Tiene una lezione nell'ambito del Corso di formazione La relazione fra adulti e bambini alla luce delle differenze di genere: lo stereotipo nella pratica educativa e nell'approccio alla genitorialità, organizzato dall'Associazione Linea Rosa e rivolto a educatrici di Nido, dal titolo: Genere e pratiche educative (Ravenna, 8 Febbraio)

 

ESPERIENZE DI RICERCA IN AMBITO UNIVERSITARIO (solo quelle pertinenti la Pedagogia di genere)

2018 partecipa al Progetto “Fare la differenza: consapevolezza, autonomia e decisione per le scelte future. Una ricerca-azione con donne migranti in Romagna”, assegnatario del del “Contributo regionale per progetti rivolti alla promozione ed al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere” (Delibera Regionale n. 1835 del 17/11/2017 – Determina n. 3361 del 13 marzo 2018). Il progetto ha come capofila L’Associazione Onlus–Centro Antiviolenza “Rompi il silenzio” di Rimini e come partner, il CSGE-Centro Studi sul genere e l’Educazione del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, nonché il Comune di Rimini, il Comune di Santarcangelo di Romagna (RN), l’Unione di Comuni Valmarecchia (RN), il Comune di Novafeltria (RN), l’Associazione culturale Giro Giro Mondo e la Cooperativa Sociale Onlus “Cento Fiori.
2015 conduce la ricerca: “Essere donne insegnanti nella scuola degli anni Settanta, tra rappresentazioni e realtà”.
2011-13 è Responsabile scientifica della ricerca: "Genere, corpo e media: una ricerca-azione nelle scuole superiori della provincia di Trento" per conto del Centro di Studi sul Genere e l'Educazione (CSGE). Il progetto è co-finanziato dalla Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, e realizzato con la collaborazione del Centro di Studi sul Genere (CSG) dell’Università di Trento. Durata del progetto: 18 mesi. Lo staff bolognese è composto da: R. Biolcati, C. Cretella, R. Ghigi, A. Spallacci, E. Truffelli.
2010 partecipazione alla ricerca empirica “Pre-adolescenza, corpo e media” nel comune di Budrio (Bo). Lo staff è composto da R. Ghigi, Responsabile scientifica, e A. Spallacci.
2009-10 partecipazione al progetto di ricerca del Dipartimento di Scienze dell'Educazione coordinato da R. Ghigi: Processi di genere nel percorso scolastico superiore: problematiche e potenzialità educative. Titolo dell'azione di ricerca: "Genere, relazioni, sessualità: gruppi di adolescenti a confronto". Responsabile scientifica: C. Albanesi; staff: S. Benini, R. Casadei, L. Fortuna, S. Lorenzini.
2007-08 partecipazione alla ricerca empirica: I corpi e la cura. Indagine sulle figurazioni e rappresentazioni del corpo e del lavoro di cura tra gruppi di studenti di scienze della formazione, scienze infermieristiche e scienze motorie. Area indagata: “Corpo sessuato e genere nella costruzione della professionalità di cura”. Staff di ricerca: S. Benini, S. Demozzi, P. Manuzzi, F. Zagatti.

 

APPARTENENZA A SOCIETA' E COMITATI SCIENTIFICI

- CSGE-Centro di Studi sul Genere e l'Educazione, Dipartimento di Scienze dell'Educazione, Università di Bologna.

- Gruppo di ricerca nazionale Educazione e studi di genere, SIPED (Società italiana di Pedagogia).

- Comitato scientifico della rivista: About gender. Rivista internazionale di studi di genere.

- Comitato scientifico della collana: Genere, Differenza ed Educazione, Guerini Editore e Associati.

- Comitato scientifico della collana: Questioni di genere. Sguardi interdisciplinari su linguaggi, pratiche, relazioni, corpi, rappresentazioni, Rosemberg&Sellier.

- Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento Post-laurea in Femminicidio, violenza e globalizzazione. Per nuove politiche formative e interculturali: a.a. 2016-17, 2017-18.

- Svolge attività di referee per la rivista RPD-Ricerche di Pedagogia e Didattica; la rivista LLL-Lifelong Lifewide Learning; la Collana di Pedagogia sociale, storia dell’educazione e letteratura per l'infanzia, Franco Angeli.

 

 

ESPERIENZE DIDATTICHE UNIVERSITARIE

 

PRESSO L'ATENEO DI BOLOGNA

a.a. 2018-2019

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Dipartimento di Scienze dell'Educazione (Rimini, 48 ore, 8 CFU)

- Pedagogia delle famiglie e delle differenze di genere, CdS in Educatore nei servizi per l'infanzia, Dipartimento di Scienze dell'Educazione (Bologna, 36 ore, 8 CFU)

a.a. 2017-2018

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Rimini, 48 ore, 8 CFU)

- Pedagogia delle famiglie e delle differenze di genere, CdS in Educatore nei servizi per l'infanzia, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Bologna, 48 ore, 8 CFU)

a.a. 2016-2017

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Rimini, 48 ore, 8 CFU)

- Pedagogia delle famiglie e delle differenze di genere, CdS in Educatore nei servizi per l'infanzia, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Bologna, 36 ore, 4 CFU)

- Pedagogia generale, CdS Scienze e tecniche psicologiche, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Cesena, 20 ore, 3 CFU)

a.a. 2015-2016

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Rimini, 48 ore, 8 CFU)

- Pedagogia delle famiglie e delle differenze di genere, CdS in Educatore nei servizi per l'infanzia, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Bologna, 24 ore, 4 CFU)

- Pedagogia generale, CdS Scienze e tecniche psicologiche, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Cesena, 20 ore, 3 CFU)

a.a. 2014-2015

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Rimini, 48 ore, 8 CFU)

- Pedagogia delle famiglie e delle differenze di genere, CdS in Educatore nei servizi per l'infanzia, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Bologna, 24 ore, 4 CFU)

- Pedagogia generale, CdS Scienze e tecniche psicologiche, Scuola di Psicologia e di Scienze della Formazione (Cesena, 45 ore, 6 CFU)

- Pedagogia generale, CdS Logopedia (e Infermieristica), Dipartimento di Medicina (Faenza, 24 ore, 2 CFU)

- Pedagogia e scienze umane, TFA Classe AO36, Fondazione Alma Mater (Bologna, 24 ore, 4 CFU)

a.a. 2013-2014

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

- Laboratorio di formazione professionale “Storia delle donne: strumenti, narrazioni, sguardi pedagogici e professionali” per conto del CSGE-Centro Studi sul Genere e l’Educazione (con Tiziana Pironi, Mirella D’Ascenzo, Paola Govoni; Rimini, 24 ore)

a.a. 2012-2013

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

a.a. 2011-2012

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

a.a. 2010-2011

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

a.a. 2009-2010

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

a.a. 2008-2009

- Teorie e modelli educativi delle differenze di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teorie e modelli educativi della differenza di genere, CdS in Educatore sociale e culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

a.a. 2007-2008

- Pedagogia della comunicazione, CdS in Operatore culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Teoria e modelli della formazione nelle organizzazioni, Corso di Laurea Specialistica in Educazione permanente, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Pedagogia generale, SSIS Area comune, gruppo A1 a043-a050, a051, a052 (Bologna, 25 ore)

a.a. 2006-2007

- Pedagogia sociale, Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Pedagogia della comunicazione, CdS in Operatore culturale, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore, 5 CFU)

- Pedagogia della comunicazione, CdS in Educatore sociale, Facoltà di Scienze della Formazione (Rimini, 30 ore, 5 CFU)

- Pedagogia generale, SSIS Corso speciale, gruppo A1 a0245-246, a0345-346 (Bologna, 12 ore)

- Pedagogia generale, SSIS Area comune, gruppo A1 a043-a050, a051, a052 (Bologna, 25 ore)

a.a. 2005-2006

- Pedagogia sociale, Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 30 ore) CFU?

- Laboratorio dal titolo “Lo spazio del nido e la costruzione dell'identità personale dei bambini e delle bambine”, CdS in Educatore di Nido e Comunità infantili, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 16 ore)

- Laboratorio/I “Il tempo del nido e la costruzione dell'identità personale dei bambini e delle bambine”, CdS in Educatore di Nido e Comunità infantili, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 16 ore)

- Laboratorio/II “Il tempo del nido e la costruzione dell'identità personale dei bambini e delle bambine”, CdS in Educatore di Nido e Comunità infantili, Facoltà di Scienze della Formazione (Bologna, 16 ore)

 

PRESSO L'ATENEO DI FIRENZE

a.a. 2011-2012

- Genere e sessismo nella lingua, nei saperi scolastici, nei libri di testo per il Master Universitario di Primo Livello in Genere, Pari Opportunità  e Intercultura. Politiche socio-educative in contesti globali presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione, dei Processi culturali e formativi (3 CFU)

- Orientamento al femminile, per il Master Universitario di Primo Livello in Genere, Pari Opportunità  e Intercultura. Politiche socio-educative in contesti globali presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione, dei Processi culturali e formativi (3 CFU)

a.a. 2010-11

- Formazione femminile e pensiero della differenza, per il Master Universitario di Primo Livello in Genere, Pari Opportunità  e Intercultura. Politiche socio-educative in contesti globali presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione, dei Processi culturali e formativi (3 CFU).

 

PRESSO L'ATENEO DI CAGLIARI

a.a. 2009-2010

- Pedagogia dei processi comunicativi per il  CdS in Scienze della Comunicazione (30 ore, 5 CFU)

a. a. 2008-2009

- Pedagogia dei processi comunicativi per il  CdS in Scienze della Comunicazione (30 ore, 5 CFU)

 

I miei contatti

Dove sono

Scopri come usare
Strumenti